ATP Stoccarda: Federer sconfitto, Haas salva match point e rimonta

Esordio infelice per Roger Federer a Stoccarda, l'elvetico cede in tre set a Tommy Haas. Lo svizzero aveva vinto il primo agevolmente e aveva avuto il match point, su servizio Haas, nel tie-break del secondo set.

Sul campo Centrale, in quel di Stoccarda, abbiamo ammirato Roger Federer ricalcare un campo da tennis. A dargli il bentornato un caro amico, Tommy Haas, con il quale Roger condivide non soltanto una vita passata sul circuito, ma proprio grazie a questo match un nuovo record. Infatti questo incontro tra loro due è il più “anziano” mai giocato a livello ATP da parecchi anni, sommando l’età dei due contendenti.

Il numero uno del seeding è sembrato subito in palla concedendo poco al servizio. La posizione molto vicina al campo, soprattutto in risposta, ha messo in difficoltà Haas che si è spesso visto tornare indietro i colpi al doppio della velocità. A lungo andare il tedesco ha trovato il modo di reggere il ritmo e passare al contrattacco. Federer sembrava sempre lì capace di spostare l’equilibrio del match in suo favore, invece è stato il tedesco, molto più solido e concreto quando serviva, a portare a casa l’incontro.

[WC] T. Haas b. [1] R. Federer 2-6 7-6(8) 6-4

Il primo parziale si apre con l’immediato break di Federer al primo game che dimostra di non essere appesantito fisicamente dalle settimane di preparazione e allenamento. Haas prova a riavvicinarsi nel punteggio nel sesto gioco, ma l’elvetico annulla l’unica palla break concessa con un vincente in uno scambio in cui non ha mai rischiato sin dalla prima messa in campo. Lo svizzero si permette anche di brekkare una seconda volta Haas prima di chiudere, stavolta senza problemi, il set grazie al proprio turno di servizio.

Nel secondo parziale c’è più equilibrio, Roger piazza un break a zero nel terzo gioco ma viene subito restituito. Così i due tengono agevolmente i servizi sino al quattro pari, qui è Haas a servire e a rischiare. Inizialmente recupera lo svantaggio concesso di 0-30, Federer si procura comunque una palla break che però il tedesco cancella con un ace esterno. Si arriva al tie-break, anche qui dura l’equilibrio ai servizi sino al 5-4 Haas, Federer sbaglia un dritto e concede mini-break e due set point. Li annulla entrambi, il primo con un ace, il secondo provocando l’errore del tedesco. Tre buone prime di chi è al servizio e dal terzo set point per Haas si arriva a match point per Federer che sulla seconda del suo avversario non riesce a chiudere. Ancora Haas, grazie ad una buona prima e ad un ancor miglior dritto, si procura il quarto set point – quello buono – su cui Federer commette il primo doppio fallo del suo incontro.

Nel terzo set la partita è più confusa. E’ Federer che si procura 3 palle break al terzo game, tutte annullate, poi nel game immediatamente successivo concede troppo e Haas non si fa pregare prendendosi il break, al quarto gioco, martellando sulla diagonale sinistra lo svizzero. Federer però non si arrende e tenta l’impossibile, sotto 40-0 in risposta si riporta in parità, si procura anche altre 4 palle break che però il tedesco gli cancella. Ci riprova sotto 3-4, ma sciupa il vantaggio di 0-30 che si era procurato. L’ultima speranza è sul 5-4 e servizio Haas, ma il tedesco chiude il game a 15 grazie alle prime di servizio che lo hanno aiutato durante tutto il match.

Il prossimo avversario di Haas in quarti di finale sarà un altro tedesco, la testa di serie numero 6 Mischa Zverev. Per il mancino teutonico oggi match abbastanza in controllo contro il qualificato Hanfmann. Sorprendentemente Mischa ha però faticato di più a portare a casa il secondo parziale – e non il primo vinto solo al tie-break – in cui ha dovuto salvare nove palle break.

Il programma di Stoccarda vedeva inoltre impegnato Philippe Kohlschreiber che ha dovuto lottare per tre set contro la testa di serie numero 5, Steve Johnson, e si è visto annullare alcuni match point prima di chiudere solo al tie-break nel terzo set. A chiudere il programma Lucas Pouille che rovina la festa tedesca sconfiggendo in rimonta, vincendo due tie-break – il secondo tiratissimo – e salvando match point a Jan-Lennard Struff.

Risultati secondo turno:

[6] M. Zverev b. [Q] Y. Hanfmann 7-6(1) 6-2
P. Kohlschreiber b. [5] S. Johnson 7-6(3) 5-7 7-6(6)
[WC] T. Haas b. [1] R. Federer 2-6 7-6(8) 6-4
[4/WC] L. Pouille b. J. Struff 4-6 7-6(5) 7-6(8)

J. Chardy vs F. Lopez (giovedì)
[3] T. Berdych vs B. Tomic (giovedì)
[PR] J. Janowicz vs [2] G. Dimitrov (giovedì)
B. Paire vs [Q] P. Gojowczyk (giovedì)