Coppa Davis: niente miracolo, Goffin trascina il Belgio in semifinale

L'Italia è eliminata dalla Coppa Davis 2017: David Goffin batte facilmente Paolo Lorenzi e regala al Belgio il terzo e decisivo punto che promuove i padroni di casa in semifinale.

La Coppa Davis 2017 dell’Italia finisce a Charleroi: nel quarto match della serie David Goffin batte Paolo Lorenzi 6-3 6-3 6-2 e chiude i conti mandando il Belgio in semifinale. La vittoria di Simone Bolelli e Andreas Seppi nel doppio di ieri ha soltanto rimandato il verdetto che già alla vigilia era il più probabile. Paolo Lorenzi ha provato a difendersi come ha potuto, ma alla fine il risultato è nettissimo e in fondo è anche normale, perché con tutta la stima possibile per Paolino, David Goffin è di altra caratura e oggi la differenza si è vista tutta.

Una partita a senso unico già dai primi minuti, con Goffin impeccabile al servizio e Lorenzi in difficoltà e costretto spesso ai vantaggi sui suoi turni di battuta. A furia di premere il belga trova il primo break della partita nell’ottavo gioco e dopo trentasei minuti il primo set è già agli archivi. Le cose non si mettono bene neanche a inizio del secondo parziale: subito break in favore del numero 14 del mondo e partita sempre più in salita. A dare una mano a Lorenzi ci pensa lo stesso Goffin, che si rilassa un po’ troppo e concede il contro break nel quarto gioco.

La parità dura poco, il belga mostra nuovamente tutta la sua superiorità e strappa ancora una volta il servizio a Lorenzi. Ci riuscirà anche nel nono gioco, per un totale di tre break su cinque turni di servizio dell’italiano nel secondo set. Rendimento che peggiora nel terzo e ultimo set: diventano tre i break subiti da Lorenzi, su quattro giochi al servizio. E così in meno di due ore il Belgio si prende il terzo e decisivo punto, qualificandosi per una semifinale che potrà disputare in casa contro l’Australia di Nick Kyrgios.

L’Italia esce di scena senza particolari rimpianti, vincere in Belgio sarebbe stato difficile anche con un Fognini a disposizione, figurarsi senza il ligure. Dopo la retrocessione dell’Italia di Fed Cup di un anno fa, Corrado Barazzutti decise di lasciare il timone a Tathiana Garbin; l’ItalDavis fortunatamente sarà nel World Group anche il prossimo anno, ma chissà che non sia giunta l’ora di un avvicendamento anche sulla panchina della squadra maschile. Quel che è certo è che con una squadra titolare composta tutta da over 30 – Fognini li compirà a breve – non si è lontani da un ricambio generazionale pieno di incognite.

BELGIO-ITALIA 3-1
S. Darcis b. P. Lorenzi 6-7(3) 6-1 6-1 7-6(4)
D. Goffin b. A. Seppi 6-4 6-3 6-3
S. Bolelli/A. Seppi b. R. Bemelmans/J. De Loore 4-6 6-3 6-4 6-3 7-6(6)
D. Goffin b. P. Lorenzi 6-3 6-3 6-2