Berlocq rimonta Lorenzi, l’Argentina è ancora viva: Italia sul 2 – 2

Il numero uno azzurro, in una partita resa infinita alla pioggia, parte bene ma poi è Berlocq a salire e conquistare il quarto incontro. Decisivo il quinto match.

Una partita infinita che finisce con la vittoria dell’Argentina e il risultato di 2 a 2. Un incontro interrotto più volta pioggia, durato più di otto ore e mezza (in campo “solo” 4 ore e 14 minuti), quello tra Berlocq e Paolo Lorenzi.  che ha aperto questa terza giornata della sfida di Coppa Davis tra i campioni in carica del’Argentina e l’Italia valida per il primo turno del World Group 2017, in corso sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires.

L’Italia era in vantaggio per 2-1, dopo i successi in singolare nella prima giornata di Paolo Lorenzi su Guido Pella e di Andreas Seppi ai danni di Carlos Berlocq, è infatti arrivata ieri la sconfitta in doppio di Simone Bolelli e Fabio Fognini che hanno ceduto per 63 63 46 26 76(7), dopo 4 ore ed 8 minuti di lotta e di emozioni e dopo aver mancato anche un match-point sul 7-6 del tie-break.

E ora è tutto da rifare per gli azzurri, quando la vittoria sembrava veramente ad un passo, soprattutto dopo il gran primo set di Paolino Lorenzi, il nostro numero uno, veramente in forma. Il toscano sembrava totalmente in controllo su Berlocq, giocatore che comunque già in passato aveva regalato ai suoi emozioni e rimonte. E infatti, puntuale, anche questa volta è successo. Adesso se ne parlerà domani, lunedì, con la quinta partita: in Argentina, infatti, è tardi per giocarla, e quindi per sapere chi vince si dovrà aspettare ancora un pò.

Risultato (Argentina 2 – Italia 2)

C.Berlocq b. P.Lorenzi 4-6 6-4 6-1 3-6 6-3